jato soundwalk masseria

Soundwalk al tramonto tra le Masserie dello Jato

Il tramonto è una delle parti più affascinanti della giornata non solo per i colori e gli odori ma soprattutto perchè si può ascoltare in modo chiaro come la natura finisca la sua giornata e si prepari alla notte. Per questo motivo, abbiamo deciso di farvi scoprire la magia di questo momento attraverso l’esplorazione del territorio che ospita due importanti Masserie della valle dello Jato, ripercorrendo un tratto dell’antica Regia Trazzera Cannavera, tra la Masseria La Chiusa e la Masseria della Procura nella Valle del fiume Jato. Al rientro, saremo accolti per la cena a cura dello Chef della Masseria La Chiusa.

Percorso:
Costeggiando il complesso del Pizzo Mirabella, attraverseremo campi di grano Timilìa, noci, ulivi e ciliegi e faremo una prima sosta presso un antico ricovero per animali in compagnia di un ulivo secolare. Il percorso ci porterà ad ascoltare l’acqua, di cui è ricca la zona dello Jato, convogliata nell’acquedotto del 1924 che rifornisce ancora oggi Alcamo e Castellammare del Golfo. Tra i campi, infine, arriveremo all’inizio del Vallone Procura in cui costoni di roccia rossa fanno da sfondo alla Masseria della Procura, luogo di dazio per coloro che dovevano arrivare a Palermo. Dopo una sosta tra i ruderi della Masseria, si farà ritorno per una pista che ripercorre alcune aree della Contrada Feotto nello Jato e alla Chiusa ci aspetterà la cena con i prodotti bio  della zona.
La particolarità della soundwalk è legata al fatto che la tratta verrà percorsa in silenzio per favorire l’attenzione sull’ascolto. A questo proposito potranno essere ritagliati alcuni momenti per parlare in generale del Paesaggio Sonoro, dell’Ecologia Acustica e, in particolare, delle attività dell’Associazione.
Questa passeggiata sonora sarà inserita tra le attività che si svolgeranno nel mondo per il world listening day, evento mondiale che celebra la giornata dell’ascolto.

Menù:
• ᴀɴᴛɪᴘᴀsᴛᴏ ʀᴜsᴛɪᴄᴏ: ricotta, prosciuttino al vapore, zucchinette “apparecchiate”, sfincione della masseria e fiore di zucca ripieno in tempura.
• sᴇᴄᴏɴᴅᴏ: salsiccia condita e patate al forno.
• ʙᴇᴠᴀɴᴅᴇ: Vino Nero Segreto oppure Aenigma Bianco

NB: il menù si adatterà per i vegetariani, vegani e per coloro che hanno intolleranze alimentari.

Consigli utili:
Consigliamo ai partecipanti scarpe e abbigliamento comodi, pantaloni lunghi, k-way ed una scorta d’acqua.
Nel rispetto delle norme vigenti e per garantire sicureza a tutti i partecipanti, è obbligatorio presentare il covid-green pass o la certificazione di un tampone effettuato 48ore prima dell’evento.

Lunghezza complessiva: 4 km circa
Durata: 2h comprensive di soste per ascolti e spiegazioni.
Difficoltà: facile, con passaggi su terreni sterrati.
Numero Partecipanti: il numero massimo è fissato a QUINDICI PERSONE.
Posizione Maps: vai alla mappa

Programma della giornata
ore 17.30: Incontro presso la Masseria La Chiusa (San Giuseppe Jato)
ore 18.00 Introduzione e inizio della soundwalk
ore 19.00: Arrivo alla Masseria della Procura
ore 20.00: Rientro e cena presso la Masseria La Chiusa

Costi e Prenotazione
Il costo di partecipazione è di 35€ a persona in cui si include la passeggiata sonora e la cena con i prodotto tipici della zona a cura dello Chef della Masseria La Chiusa. Per partecipare occorre prenotarsi entro giovedì 22 Luglio 2021, utilizzando il form sottostante e pagando una quota di anticipo (così da riservare il proprio posto) di 10€, mentre i restanti 25€ saranno saldati al momento dell’arrivo alla Masseria La Chiusa.
Il numero minimo di partecipanti per garantire la soundwalk è di otto persone. Abbiamo anche stabilito un numero massimo di quindici partecipanti così da non affollare l’attività.
Per qualsiasi altra informazione o chiarimento non esitate a contattarci raggiungendoci ai numeri 3490534941 (Fabio), 3398821956 (Marta).

N.B.: Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare.

Come raggiungere la Masseria La Chiusa
Da Palermo imboccare lo Scorrimento Veloce Palermo – Sciacca (Strada Statale 624). Prendere l’uscita San Giuseppe Jato e girare a sinistra in direzione strada Provinciale 20. Percorrere la sp20 e al km 8 girare a sinistra sulla 67bis e seguire le indicazioni Agriturismo Masseria La Chiusa fino al parcheggio.


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

Soundwalk all’Alba

Il World Listening Day (#wld2019), evento annuale che unisce i vari angoli della terra, si festeggia ogni anno il 18 Luglio in occasione del compleanno di R. M. Schafer colui che iniziò a parlare di paesaggio sonoro negli anni ’70 alla Simon Fraser University a Vancouver.
Quest’anno abbiamo organizzato una nuova edizione della “Soundwalk all’Alba” e come sempre abbiamo deciso di proporre alcune attività per celebrare la giornata mondiale dell’ascolto ospitati dal Bevaio di Corleone, una fantastica struttura immersa nel verde delle campagne siciliane, tra Corleone e Campofiorito. Il programma inizia con la cena – è possibile anche prenotare un menù vegetariano (o vegano su richiesta) – di Sabato 27 Luglio che sarà l’occasione per conoscerci e parlare di paesaggio sonoro, ecologia acustica, approccio consapevole all’ascolto e delle proprie esperienze sonore. La notte si trascorrerà all’interno dei bungalow in legno che, grazie alla loro struttura, si integrano armonicamente con il territorio della vallata di C. da Castro nei pressi del piccolo paese di Campofiorito. Domenica 28 Luglio la sveglia sarà prestissimo! Infatti, ci alzeremo all’alba e raggiungeremo attraverso alcuni sentieri un ruscello immerso tra i boschi, un campo di grano, poi passeremo attraverso il frutteto fino alla vecchia “gebbia” riparo di alcune rane. L’alba è un momento particolare in cui gli ultimi animali notturni ancora attivi vanno a dormire e iniziano a svegliarsi quelli diurni, in uno scambio sonoro unico. Incredibile sarà la sinfonia dei suoni in quelle ore e ancora più incredibile sarà l’esperienza di vivere l’alba visivamente e acusticamente (e, si, per chi vuole anche col tatto!). La passeggiata sonora si concluderà con una rifocillante colazione con prodotti locali dove ognuno potrà parlare e confrontarsi su questa esperienza unica e davvero particolare. Consigliamo ai partecipanti abbigliamento da trekking, con scarpe chiuse e con suola non scivolosa, pantaloni resistenti e zaino con scorta d’acqua.

COME PARTECIPARE

PROGRAMMA:

Sabato 27 Luglio
ore 19.00: Check in e sistemazione nei bungalow
ore 20.30: Cena
ore 21.30: Introduzione sul paesaggio sonoro e preparazione alla passeggiata sonora
Domenica 28 Luglio
ore 3.30: Sveglia
ore 4.00: Inizio della soundwalk
ore 6.00: Fine della soundwalk
ore 6.30: Colazione

Lunghezza: 4 km circa
Durata: 2 h comprensive di soste per ascolti, spiegazioni.
Difficoltà: bassa, con passaggi su terreni sterrati, soprattutto all’interno del bosco. Adatto anche a bambini (dai 7-8 anni in su) accompagnati.

MENU’
Antipasto – Tortino di patate alla curcuma e scamorza affumicata su vellutata di piselli alla menta
Primo – Caserecce al ragù di finocchietto selvatico, passolina, pinoli e ciuffetti di ricotta
Secondo – Involtini siciliani con contorno di insalata mista o in alternativa secondo vegetariano\vegano
Dessert – Gelato

PRENOTAZIONI
Per partecipare occorre prenotarsi entro
Mercoledi 24 Luglio 2019.
Il numero minimo di partecipanti per garantire la soundwalk è di sei persone. Abbiamo anche stabilito un numero massimo di dodici partecipanti così da non affollare l’attività.
Dato il numero esiguo di posti nei bungalow, è consigliata l’iscrizione in tempi brevi.
Le prenotazioni vanno effettuate raggiungendoci ai numeri 3490534941 (Fabio), 3271558689 (Pietro), 3297145780 (Luisa). Solo dopo potrà essere effettuato il pagamento della quota di partecipazione. Per qualsiasi altra informazione o chiarimento non esitate a contattarci. N.B.: Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare.

COSTI
Il costo di partecipazione è di 60€ a persona. La cifra comprende la cena di Sabato 27 Luglio, il pernottamento in uno dei bungalow dell’agriturismo, la passeggiata sonora e la colazione di Domenica 28 Luglio. Il pagamento va effettuato versando un acconto di 40€ su Conto Bancario con IBAN IT44S07601 05138228457128458 intestato a Graziano Alfredo e avente per causale “Soundwalk all’Alba 2019”

La quota rimanente di 20€ sarà saldata al momento del check-in.


COME RAGGIUNGERE IL BEVAIO
L’azienda si trova a circa un’ora da Palermo, 7 km dopo il paese di Corleone e 3 km prima del paese di Campofiorito.
Da Palermo centro: Imboccare lo “scorrimento veloce” per Agrigento; uscire allo svincolo Bolognetta e seguire dir. Corleone; superare il paese di Marineo e quello di Corleone dir. Bisacquino; dopo 7 Km. ca. dall’uscita di Corleone sulla destra troverete le insegne dell’agriturismo.
Dall’aeroporto Falcone Borsellino (Pa): Imboccare la A29 in direzione Palermo quindi seguire le precedenti indicazioni.
Da Catania: Percorrere la A19 sino allo svincolo di Palermo-Villabate quindi seguire le precedenti indicazioni.
Da Agrigento: Percorrere lo ”scorrimento veloce” Agrigento-Palermo sino allo svincolo di Bolognetta quindi seguire le precedenti indicazioni.


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

Soundwalk a Piano Cervi, Madonie

La Soundwalk a Piano Cervi ci farà immergere in una fitta foresta di Faggi, Aceri Montani, Aceri Campestri, Roverelle ed Agrifogli, sino a raggiungere avendo attraversato le pendici di Cozzo Piombino (1620 mt. s.l.m.), dopo circa 2 chilometri una bellissima spianata verde circondata da una sontuosa faggeta, il piccolo lago di Piano Cervi, appunto. Lo specchio d’acqua consente ai visitatori una visione tra le più belle riservate dal Parco. L’areale offre l’opportunità di osservare numerose farfalle. Proseguendo per circa km. 1,5 si incontra un pagliaio con il vicino rifugio del C.A.S., più avanti Cozzo Morto segna la fine della salita. In discesa incontrando “la casa di Mastro Peppino” sino al Vallone Nipitalva, punto panoramico tra i più stupefacenti delle Madonie.

La particolarità della #soundwalk è legata al fatto che la tratta verrà percorsa in silenzio per favorire l’attenzione sull’ascolto. A questo proposito potranno essere ritagliati alcuni momenti per parlare in generale del Paesaggio Sonoro, dell’Ecologia Acustica e, in particolare, delle attività dell’Associazione. Consigliamo ai partecipanti scarpe e abbigliamento comodi, pranzo al sacco ed una bottiglia d’acqua.

Lunghezza: 4 km circa (solo andata)
Durata: 3h comprensive di soste per ascolti e spiegazioni.
Difficoltà: media, con passaggi su terreni sterrati.
Numero Partecipanti: il numero massimo è fissato a VENTI PERSONE.
Posizione Maps: vai alla mappa

Programma della giornata
ore 8.00: Incontro presso l’area di servizio ENI di Bonagia (Palermo)
ore 8.30 Partenza per Piano Cervi
ore 10.00: Introduzione e inizio della soundwalk presso Portella Colla
ore 13.00: Arrivo e pranzo al sacco
ore 15.00: Rientro a Palermo

Costi e Prenotazione
Il costo di partecipazione è di 10€ a persona (non comprende la quota per la benzina da condividere). Le prenotazioni vanno effettuate raggiungendoci ai numeri 3490534941 (Fabio) e 3271558689 (Pietro).
Per qualsiasi altra informazione o chiarimento non esitate a contattarci. Non saranno valide quelle sull’evento Facebook o tramite messaggio privato.

N.B.: Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di venti partecipanti, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare. Per info e chiarimenti non esitate a scriverci dalla pagina contatti.


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

Soundwalk del Monte Sambuchetti e dei Laghetti Campanito

Su una dorsale parallela a quella dei Nebrodi, tesa quasi a toccare le vicine Madonie, si sviluppa la grande Riserva Naturale Orientata dei Monti Sambuchetti e Campanito (1.559 metri sopra il livello del mare e  1.514 m s.l.m.), in assoluto la più grande della provincia di Enna. La RNO prende il nome dalla presenza di alcuni arbusti ben sviluppati di Sambucus nigra pianta che predilige luoghi umidi e ricchi di sostanza organica. Il valore naturalistico della Riserva di Sambuchetti-Campanito è eccezionale per la varietà di ambienti e di biodiversità presenti e ospita pascoli montani e diverse zone umide come i margi (luoghi dove le acque che scendono giù dalle cime si raccolgono in pozze), piccole paludi o laghetti (il più alto a oltre 1350 metri di altezza sul livello del mare). Il paesaggio richiama quello dei Nebrodi con cime svettanti, pinnacoli quarzarenitici che sembrano quasi piramidi naturali tra il verde cupo dei boschi. Molto spesso in inverno questi luoghi si ricoprono di neve anche per mesi interi, soprattutto sul versante Nord, e il paesaggio assume un aspetto nordico con i suoi laghi ghiacciati, gli alberi adornati dalla neve e un silenzio che si interrompe soltanto in primavera per il gocciolio dei ghiacci che si sciolgono durante il disgelo per andare ad alimentare i laghetti montani o scendere a valle. In estate invece, il paesaggio si arricchisce di mille colori e profumi e l’intera zona ai piedi del Campanito è rinverdita dalle verdi chiome dei pioppi che circondano i laghi, dalle macchie dei faggi misti agli agrifogli e dalle ricchissime distese erbose che forniscono ottimi pascoli per i bovini in alpeggio. In questi ambienti vive una fauna ricca di specie: la testuggine palustre siciliana, diversi anfibi, la biscia, la martora, il gatto selvatico, il picchio rosso maggiore, la poiana, falchi ed altro. Dalla cima del Sambuchetti si domina un vasto panorama; l’Etna, le Madonie ad ovest, il mar Tirreno con le vallate di Mistretta e Tusa a nord ed il Bosco di Sperlinga a sud.

Il percorso che verrà affrontato durante la nostra passeggiata in ascolto ci porterà nella prima tappa ai laghetti seminaturali Campanito. Il lago più ampio a circa 1257s.l.m. è di origine naturale. Dal primo laghetto si raggiunge attraverso un sentiero il secondo, meno esteso, ma con le stesse caratteristiche, ed il sentiero sale a tornanti in direzione est verso la cresta tra il Monte Campanito (1512 s.l.m.), roccione arenaceo appuntito, e il Monte Sambuchetti. Salendo la vegetazione cambia, nel querceto e si incontrano i primi faggi accompagnati da un piccolo fungo bianco dall’aspetto lucido che cresce sulla corteccia. A quota 1430 s.l.m. il sentiero incontra una sterrata forestale che ci condurrà presso un enorme sasso quarzarenitico scavato a ricavare un’ampia e comoda stanza. Questa abitazione rupestre è chiamata dai locali “Grutta de’nivarula” cioè rifugio per gli operai che ogni inverno si occupavano di trasformare la neve in ghiaccio e conservarla per il commercio estivo. (maggiori info su artemisia e guidasicilia)

La particolarità della #soundwalk è legata al fatto che la tratta verrà percorsa in silenzio per favorire l’attenzione sull’ascolto. A questo proposito potranno essere ritagliati alcuni momenti per parlare in generale del Paesaggio Sonoro, dell’Ecologia Acustica e, in particolare, delle attività dell’Associazione. Consigliamo ai partecipanti scarpe e abbigliamento comodi, pranzo al sacco ed una bottiglia d’acqua.

Lunghezza: 4 km circa (solo andata) Durata: 3h comprensive di soste per ascolti e spiegazioni. Difficoltà: media, con passaggi su terreni sterrati. Numero Partecipanti: il numero massimo è fissato a VENTI PERSONE. Posizione Maps: vai alla mappa

Programma della giornata ore 8.00: Incontro presso l’area di servizio ENI di Bonagia (Palermo) ore 8.30 Partenza per la Riserva del Monte Sambuchetti ore 10.30: Introduzione e inizio della soundwalk presso l’entrata della Riserva sulla SS117 ore 13.00: Arrivo e pranzo al sacco ore 16.30: Ritorno e rientro a Palermo

Costi e Prenotazione Il costo di partecipazione è di 10€ a persona (non comprende la quota per la benzina da condividere). Le prenotazioni vanno effettuate raggiungendoci ai numeri 3490534941 (Fabio) e 3271558689 (Pietro). Per qualsiasi altra informazione o chiarimento non esitate a contattarci. Non saranno valide quelle sull’evento Facebook o tramite messaggio privato.

N.B.: Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di venti partecipanti, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare. Per info e chiarimenti non esitate a scriverci dalla pagina contatti.


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

Soundwalk all’Acerone di Monte Soro

Dopo l’esperienza al tramonto presso il Lago Maulazzo, vi porteremo al vicino Monte Soro dove avremo modo di apprezzare altri aspetti naturalistici esclusivi di questo territorio che nel periodo autunnale si tingono di un colore rosso – arancione che richiama le grandi zone boschive del Canada.
L’Acerone, uno dei più grandi alberi di Sicilia con i suoi 9 metri di circonferenza massima e 24 di altezza con una età stimata di 500 anni, sarà la meta della nostra soundwalk che partirà da Portella Femmina Morta a quota 1524 s.l.m. per poi inboccare a Portella Calacudera la strada in salita verso la cima del monte. Il percorso si svolgerà su una strada battuta circondata dalla fittissima vegetazione boschiva. Saranno possibili incontri con gli animali della zona, tra tutti il maialino nero dei Nebrodi.
Dopo aver visitato il grande albero, andremo al piccolo laghetto di Monte Soro (1785 m s.l.m.) dove vivono diversi tipi di uccelli, tra cui i grifoni dall’apertura alare di quasi 3 m. e dove si concluderà con il pranzo a sacco la nostra attività.

La particolarità della #soundwalk è legata al fatto che la tratta verrà percorsa in silenzio per favorire l’attenzione sull’ascolto. A questo proposito potranno essere ritagliati alcuni momenti per parlare in generale del Paesaggio Sonoro, dell’Ecologia Acustica e, in particolare, delle attività dell’Associazione. Consigliamo ai partecipanti scarpe e abbigliamento comodi, pranzo al sacco ed una bottiglia d’acqua.

Lunghezza: 5,5 km circa (solo andata)
Durata: 3h comprensive di soste per ascolti e spiegazioni.
Difficoltà: media, con passaggi su terreni sterrati.
Numero Partecipanti: il numero massimo è fissato a VENTI PERSONE.
Posizione Maps: vai alla mappa

Programma della giornata
ore 7.30: Incontro presso l’area di servizio ENI di Bonagia (Palermo)
ore 8.00 Partenza per Monte Soro
ore 10.30: Introduzione e inizio della soundwalk presso Portella Femmina Morta
ore 13.30: Arrivo e pranzo al sacco
ore 15.00: Rientro a Palermo

Costi e Prenotazione
Il costo di partecipazione è di 10€ a persona (non comprende la quota per la benzina da condividere). Le prenotazioni vanno effettuate raggiungendoci ai numeri 3490534941 (Fabio) e 3271558689 (Pietro).
Per qualsiasi altra informazione o chiarimento non esitate a contattarci. Non saranno valide quelle sull’evento Facebook o tramite messaggio privato.

N.B.: Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di venti partecipanti, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare. Per info e chiarimenti non esitate a scriverci dalla pagina contatti.


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

Soundwalk Gorghi Tondi e Lago Preola

La Soundwalk del Lago Preola e dei Gorghi Tondi porterà il soundwalker a stretto contatto con la natura, in un luogo tra i più integri e particolari della costa sud della Sicilia tra i paesi di Mazara del Vallo e la frazione di Torretta Granitola.
L’area si presenta per quasi 100 ha, laghi compresi, ricoperta dalla fitta vegetazione palustre tipica degli stagni mediterranei costieri, debolmente salmastri. Da Mazara del Vallo verso Torretta Granitola si susseguono il Lago Preola ed i Gorghi Alto, Medio e Basso, riempiti dalla falda affiorante lungo la epressione di origine carsica. In vari periodi, è possibile scoprire splendidi e rari esemplari di aironi rossi e dei più comuni aironi cinerini. A pelo è possibile scrutare le tartarughe palustri, specie protetta a livello comunitario, ormai legata ai pochi ambienti di acqua dolce rimasti integri nelle regioni mediterranee.
Il Gorgo basso è vissuto da folaghe, gallinelle, germani reali, moriglioni, alzavole, tuffetti e marzaiole. Nella zona dei gorgho medio e basso, gli istrici sono soliti scavare profonde tane e abbandonare gli aculei perduti. Sul terrazzamento più alto, in mezzo agli aranci, in pochi alveari viene prodotto il miele biologico che le api estraggono dai fiori di arancio e di eucalipto. In questo posto volpi, conigli e lucertole, nel fitto della macchia che si mescola all’agrumeto, sono presenze tutt’altro che rare.
La soundwalk è adatta ai bambini data la facilità del percorso e sarà accompagnata da una delle esperte guide WWF che si occupano di salvaguardare l’area.

La particolarità della #soundwalk è legata al fatto che la tratta verrà percorsa in silenzio per favorire l’attenzione sull’ascolto. A questo proposito potranno essere ritagliati alcuni momenti per parlare in generale del Paesaggio Sonoro, dell’Ecologia Acustica e, in particolare, delle attività dell’Associazione. Consigliamo ai partecipanti scarpe e abbigliamento comodi, pranzo al sacco ed una bottiglia d’acqua.

Durata: 3h comprensive di soste per ascolti e spiegazioni.
Difficoltà: facile, con passaggi su terreni sterrati.
Numero Partecipanti: il numero massimo è fissato a VENTI PERSONE.
Posizione Maps: vai alla mappa

Programma della giornata (suscettibile di variazioni)
ore 8.30: Incontro presso Piazzale Lennon \ Giotto – – Per chi arriva da altre zone l’appuntamento è alle 10.15 presso la pompa di benzina all’uscita di Mazara del Vallo
ore 9.00 Partenza da Palermo per la Riserva di Lago Preola e Gorghi Tondi
ore 10.30: Introduzione e inizio della soundwalk
ore 13.30: Pranzo al sacco
ore 16.00: Rientro a Palermo

Costi e Prenotazione
Il costo di partecipazione di 10€ a persona va a sostegno ESCLUSIVO dell’Associazione Cult. VacuaMoenia e non comprende la quota per la benzina da condividere
Per qualsiasi altra informazione o chiarimento non esitate a contattarci.
Non saranno valide quelle sull’evento Facebook o tramite messaggio privato.

N.B.: Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di venti partecipanti, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare. Per info e chiarimenti non esitate a scriverci dalla pagina contatti.


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

Soundwalk verso il Monte Hippana

Il Monte Hippana o “Montagna dei Cavalli”, nota anche come Monte di S. Lorenzo, è un rilievo calcareo di forma pressocchè triangolare, che si allunga in senso est-ovest per circa due chilometri e mezzo nella settore orientale dei monti Sicani. Su due lati esso è delimitato da alte e ripide pareti rocciose a precipizio sui torrenti che alimentano l’alto corso del fiume Sosio. L’antico abitato occupava la parte orientale e più elevata del monte, che raggiunge sulla cima 1007 m. di altezza, mentre quella occidentale, dov’era situata una vasta necropoli, degrada con andamento irregolare verso il fondovalle. Su questo monte si sviluppò un grande e prospero abitato, che dalle testimonianze archeologiche finora raccolte, fu in vita in età greca e sino alla conquista Romana dell’isola, alla metà del III sec. a. C.
La ricerca archeologica, condotto tra gli altri dal Dr. Pietro Giordano, ha interessato fino ad ora solo le fortificazioni e l’acropoli. Più in particolare per quanto riguarda le fortificazioni sono state individuate due cinte murarie, una inferiore, lungo il perimetro esterno della città, l’altra superiore, costruita a coronamento del pianoro dell’acropoli. E’ stato messo in luce un lungo tratto della cinta inferiore, inoltre dei diversi accessi esistenti lungo questo muro ne è stato individuato ed esplorato uno, probabilmente il più importante; si tratta di un complesso di strutture relative ad una torre addossata alla porta cittadina. Anche la cinta superiore è stata individuata ed esplorata per un lungo tratto e lungo il suo perimetro, presso l’angolo nord-orientale dell’acropoli sono stati messi interamente in luce i resti di una torre posta a controllo del versante settentrionale del monte e a difesa di una piccola via di accesso (postierla) all’acropoli. Questa torre, in vita tra la seconda metà del IV e la metà del III sec. a. C., era ripartita in 3 vani durante una prima fase di vita ed in 5 vani durante la seconda fase di vita. Sull’Acropoli, inoltre, sono stati individuati e messi in luce alcuni edifici; di questi l’Edificio B, a probabile destinazione sacra, si trova immediatamente a ridosso della cinta muraria superiore quasi sulla cima del monte, mentre gli altri edifici riportati alla luce si trovano quasi al centro della vasta spianata dell’acropoli. Tra questi è di particolare importanza un edificio a pianta circolare. Nella parte più alta del versante settentrionale si trova il Teatro di cui sono stati solamente individuati fino ad ora i due muri di analemmata. I dati sull’impianto urbano e sulle abitazioni di questo centro sono estremamente limitati; è possibile ipotizzare una sistemazione delle case su terrazze che andavano degradando dall’acropoli, lungo i fianchi del monte, fino alla fortificazione inferiore, con percorsi e strade che ne collegavano in modo organico le varie parti, superando, probabilmente, anche con tratti gradinati, i forti dislivelli che caratterizzano ampie parti della città. La Necropoli occidentale di Montagna dei Cavalli è tristemente nota, da almeno un secolo, per i ripetuti e devastanti saccheggi perpetrati da scavatori clandestini, che hanno sistematicamente distrutto migliaia di sepolture. L’area cimiteriale si estende per una cinquantina di ettari sull’intero versante centrale e occidentale della montagna a partire dalla fascia immediatamente esterna alla cinta di fortificazione inferiore e fino al fondovalle. (leggi di più…)

Ad accoglierci e ad accompagnarci durante la passeggiata sonora saranno i responsabili di SikaniaTrek e dell’Azienda Agricola Traina, conoscitori esperti del territorio e amanti della natura e dei suoi tesori.

La particolarità della #soundwalk è legata al fatto che la tratta verrà percorsa in silenzio per favorire l’attenzione sull’ascolto. A questo proposito potranno essere ritagliati alcuni momenti per parlare in generale del Paesaggio Sonoro, dell’Ecologia Acustica e, in particolare, delle attività dell’Associazione. Consigliamo ai partecipanti scarpe e abbigliamento comodi, pranzo al sacco ed una bottiglia d’acqua.

Durata: 3h circa comprensive di soste per ascolti e spiegazioni.
Difficoltà: facile, con passaggi su terreni sterrati.
Numero Partecipanti: il numero massimo è fissato a VENTI PERSONE.
Posizione Maps: vai alla mappa

Programma della giornata (suscettibile di variazioni)
ore 8.00: Incontro presso la Stazione di Servizio ENI di Viale Regione Siciliana
ore 8.30 Partenza da Palermo per Prizzi
ore 10.00: Introduzione e inizio della soundwalk
ore 13.30: Pranzo al sacco
ore 16.00: Rientro a Palermo

Costi e Prenotazione
Il costo di partecipazione è di 10€ a persona (non comprende la quota per la benzina da condividere). Le prenotazioni vanno effettuate raggiungendoci ai numeri 3490534941 (Fabio) e 3271558689 (Pietro).
Per qualsiasi altra informazione o chiarimento non esitate a contattarci.
Non saranno valide quelle sull’evento Facebook o tramite messaggio privato.

N.B.: Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di venti partecipanti, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare. Per info e chiarimenti non esitate a scriverci dalla pagina contatti.


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

World Listening Day 2018

Il World Listening Day (#wld2018), evento annuale che unisce i vari angoli della terra, si festeggia ogni anno il 18 Luglio in occasione del compleanno di R. M. Schafer colui che iniziò a parlare di paesaggio sonoro in Canada negli anni ’60. Quest’anno siamo alla terza edizione della “Soundwalk all’Alba” e come sempre abbiamo deciso di proporre alcune attività per celebrare la giornata mondiale dell’ascolto ospitati dal Bevaio di Corleone, una fantastica struttura immersa nel verde delle campagne siciliane, tra Corleone e Campofiorito. Il programma inizia con la cena – è possibile anche prenotare un menù vegetariano (o vegano su richiesta) – di Sabato 28 Luglio che sarà l’occasione per conoscerci e parlare di paesaggio sonoro, ecologia acustica, approccio consapevole all’ascolto e delle proprie esperienze sonore. La notte si trascorrerà all’interno dei bungalow in legno che, grazie alla loro struttura, si integrano armonicamente con il territorio della vallata di C. da Castro nei pressi del piccolo paese di Campofiorito. Domenica 29 Luglio la sveglia sarà prestissimo! Infatti, ci alzeremo all’alba e raggiungeremo attraverso alcuni sentieri un ruscello immerso tra i boschi, un campo di grano, poi passeremo attraverso il frutteto fino alla vecchia “gebbia” riparo di alcune rane. L’alba è un momento particolare in cui gli ultimi animali notturni ancora attivi vanno a dormire e iniziano a svegliarsi quelli diurni, in uno scambio sonoro unico. Incredibile sarà la sinfonia dei suoni in quelle ore e ancora più incredibile sarà l’esperienza di vivere l’alba visivamente e acusticamente (e, si, per chi vuole anche col tatto!). La passeggiata sonora si concluderà con una rifocillante colazione con prodotti locali dove ognuno potrà parlare e confrontarsi su questa esperienza unica e davvero particolare. Consigliamo ai partecipanti abbigliamento da trekking, con scarpe chiuse e con suola non scivolosa, pantaloni resistenti e zaino con scorta d’acqua.

COME PARTECIPARE

Programma Sabato 28 Luglio ore 19.00: Check in e sistemazione nei bungalow ore 20.30: Cena ore 21.30: Introduzione sul paesaggio sonoro e preparazione alla passeggiata sonora Domenica 29 Luglio ore 3.30: Sveglia ore 4.00: Inizio della soundwalk ore 6.00: Fine della soundwalk ore 6.30: Colazione

Lunghezza: 4 km circa Durata: 2 h comprensive di soste per ascolti, spiegazioni. Difficoltà: bassa, con passaggi su terreni sterrati, soprattutto all’interno del bosco. Adatto anche a bambini (dai 7-8 anni in su) accompagnati.

Menù • Antipasti Tortino di patate alla curcuma, con ripieno ai funghi porcini e fonduta di formaggi OPPURE Bocconcini di sfincionello Cappuccino di carote al curry con mousse di formaggio caprino e noci Caponatina di melanzane • Primo piatto Caserecce al pesto di zucchine, pomodorini secchi e scaglie di grana • Secondo piatto Arista di maiale alle mele su salsa al nero d’Avola con contorno di patate al forno al sentore di rosmarino Secondo piatto vegetariano Involtini di verza alla siciliana su riduzione di piselli alla menta Con contorno di patate al forno al sentore di rosmarino • Frutta Composta di frutta al miele • Dessert Granita di gelsi con panna fresca e mandorle Acqua Vino Amaro Caffè

Prenotazioni Per partecipare occorre prenotarsi entro Mercoledi 25 Luglio 2018. Il numero minimo di partecipanti per garantire la soundwalk è di sei persone. Abbiamo anche stabilito un numero massimo di dodici partecipanti così da non affollare l’attività. Dato il numero esiguo di posti nei bungalow, è consigliata l’iscrizione in tempi brevi. Le prenotazioni vanno effettuate raggiungendoci ai numeri 3490534941 (Fabio), 3271558689 (Pietro), 3297145780 (Luisa). Solo dopo potrà essere effettuato il pagamento della quota di partecipazione. Per qualsiasi altra informazione o chiarimento non esitate a contattarci. N.B.: Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare.

Costi Il costo di partecipazione è di 60€ a persona. La cifra comprende la cena di Sabato 28 Luglio, il pernottamento in uno dei bungalow dell’agriturismo, la passeggiata sonora e la colazione di Domenica 29 Luglio. Il pagamento va effettuato versando un acconto di 40€ su

Carta postepay 533171023420454 intestata ad Alfredo Graziano CF GRZLRD51L07G273H con IBAN IT63Y0760105138252558252560

o attraverso Bonifico Bancario con IBAN IT44S07601 05138228457128458 intestato a Graziano Alfredo e avente per causale “Soundwalk all’Alba 2018”

La quota rimanente di 20€ sarà saldata al momento del check-in.

Come Raggiungerci L’azienda si trova a circa un’ora da Palermo, 7 km dopo il paese di Corleone e 3 km prima del paese di Campofiorito. Da Palermo centro: Imboccare lo “scorrimento veloce” per Agrigento; uscire allo svincolo Bolognetta e seguire dir. Corleone; superare il paese di Marineo e quello di Corleone dir. Bisacquino; dopo 7 Km. ca. dall’uscita di Corleone sulla destra troverete le insegne dell’agriturismo. Dall’aeroporto Falcone Borsellino (Pa): Imboccare la A29 in direzione Palermo quindi seguire le precedenti indicazioni. Da Catania: Percorrere la A19 sino allo svincolo di Palermo-Villabate quindi seguire le precedenti indicazioni. Da Agrigento: Percorrere lo ”scorrimento veloce” Agrigento-Palermo sino allo svincolo di Bolognetta quindi seguire le precedenti indicazioni.

Partners logodimoraoz-logo


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

L’“inferno” e il “paradiso” Arabo-Normanni

Siamo davvero felici di annunciare il ciclo di soundwalk che condurremo con il musicista e ricercatore Emiliano Battistini per il progetto “Le mille e una Palermo“, coordinato dall’Associazione Culturale Sguardi Urbani e scelto tra le varie idee per promuovere il capoluogo siciliano, quest’anno Capitale della Cultura Italiana.
Verrete guidati in un percorso che collega diversi monumenti. Vi verrà chiesto di mantenere il silenzio in modo da prestare attenzione ai suoni dei luoghi che attraverserete provando ad immaginare i suoni che un tempo risuonavano all’interno degli spazi. Vivendo questa esperienza avrete la possibilità di conoscere qualcosa di diverso dei monumenti arabo-normanni e delle strade cittadine che li collegano.

# 4 – L’“inferno” e il “paradiso” Arabo-Normanni

Attraversando il quartiere Brancaccio, fuggiremo dai suoni “infernali” della conquista Normanna della Palermo Araba, rifugiandoci nell’oasi di pace del Castello di Maredolce, vero e proprio paradiso in terra.
La particolarità della #soundwalk è legata al fatto che la tratta verrà percorsa in silenzio per favorire l’attenzione sull’ascolto.

Ritrovo: Santa Maria dell’Ammiraglio, ore 17.
Percorso: Santa Maria dell’Ammiraglio, Foro Italico, Ponte dell’Ammiraglio
Lingua: Italiano

Tutte le iniziative sono gratuite e disponibili fino ad esaurimento posti. Per prenotare il tour si deve mandare una mail a [email protected] o chiamare il numero 338.1522213

PROGRAMMA COMPLETO


Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

Sulle orme dell’Ammiraglio al servizio degli Arabo-Normanni

Siamo davvero felici di annunciare il ciclo di soundwalk che condurremo con il musicista e ricercatore Emiliano Battistini per il progetto “Le mille e una Palermo“, coordinato dall’Associazione Culturale Sguardi Urbani e scelto tra le varie idee per promuovere il capoluogo siciliano, quest’anno Capitale della Cultura Italiana.
Verrete guidati in un percorso che collega diversi monumenti. Vi verrà chiesto di mantenere il silenzio in modo da prestare attenzione ai suoni dei luoghi che attraverserete provando ad immaginare i suoni che un tempo risuonavano all’interno degli spazi. Vivendo questa esperienza avrete la possibilità di conoscere qualcosa di diverso dei monumenti arabo-normanni e delle strade cittadine che li collegano.

# 3 – Sulle orme dell’Ammiraglio al servizio degli Arabo-Normanni

Dai suoni del rito ortodosso della Chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio a quelli del grande ponte voluto dallo stesso condottiero, costeggeremo il mare in ascolto del suo continuo richiamo.
La particolarità della #soundwalk è legata al fatto che la tratta verrà percorsa in silenzio per favorire l’attenzione sull’ascolto.

Ritrovo: Santa Maria dell’Ammiraglio, ore 17.
Percorso: Santa Maria dell’Ammiraglio, Foro Italico, Ponte dell’Ammiraglio
Lingua: Italiano

Tutte le iniziative sono gratuite e disponibili fino ad esaurimento posti. Per prenotare il tour si deve mandare una mail a [email protected] o chiamare il numero 338.1522213

PROGRAMMA COMPLETO