Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1021

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1060

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /web/htdocs/www.vacuamoenia.net/home/wp-content/themes/phlox/auxin/auxin-include/include/functions.php on line 1073

Sonorities Festival 2016

Siamo davvero orgogliosi che il Sonorities Festival, che si terrà a Belfast dal 24 al 28 Novembre 2016, abbia selezionata un nostro nuovo lavoro dal titolo “Oreibates 1953“, uno studio su Borgo Piano Torre II-III (in provincia di Messina) di cui abbiamo parlato nella nostra scheda.
“Oreibates 1953” (2016) è una soundscape composition stereofonica. Le riprese su campo sono state effettuate con microfoni a contatto, con la parabola Telinga e con tecnica stereofonica NOS.
Dal punto di vista paesaggistico, Oreibates è una parte del risultato del lavoro di ricerca di VacuaMœnia che studia, sotto vari aspetti, il rapporto tra il suono e i paesaggi abbandonati della Sicilia con particolare focus sui borghi rurali costruiti dagli anni ’20 fino agli anni ’60 dello scorso secolo. Della serie Oreibates fanno anche parte le indagini sonore su Borgo Regalmici e su Borgo Fazio, da cui vengono riprese nel titolo le date di fondazione (1927, 1940).
Dal punto di vista compositivo, “Oreibates 1953” è costruito intorno alle differenze materiche del Borgo, messe in relazione e in contrasto attraverso le differenze gestuali e dal contesto paesaggistico.
La forma mira a ricreare un Borgo immaginario che unisce e fonde punti geograficamente e storicamente differenti della Sicilia.

Il Festival, organizzato dal dipartimento Sonic Arts Research Centre (SARC) della Queen’s University Belfast, ha visto nel corso dei suoi trent’anni di attività il susseguirsi di importanti figure del mondo della composizione elettro-acustica. Tra questi vanno di certo menzionati illustri nomi come Karlheinz Stockhausen, Barry Truax, Natasha Barrett, Denis Smalley, Simon Emmerson e Jonty Harrison.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

Per restare informati sulle nostre news basta iscriversi alla nostra newsletter compilando il campo a piè pagina.