One Endless Minute

One Endless Minute

“One Endless Minute” è una installazione nata in occasione di Liminaria, progetto a cura di Leandro Pisano e Beatrice Ferrara scelto tra i progetti collaterali di Manifesta12. One endless minute indaga, attraverso l’ascolto e il paesaggio sonoro, l’area di Ciaculli dove ancora oggi si fondono componenti urbane e agricole. Ciaculli era ed è ancora oggi dominata da una vasta  area verde semi-abbandonata – la Tenuta Favarella – possedimento di Michele Greco, capo mafioso tra i più sanguinari.
L’installazione è presentata attraverso tre cubi di cartone al cui interno sono posti dei vecchi walkmann da cui è possibile ascoltare ed avere un scorcio sulla Ciaculli immaginifico e surreale. Tre diversi momenti sonori accompagnano l’ascolto attraverso un loop di un solo minuto che si ripete fino al suo rallentamento, al suo degradarsi causato dall’esaurimento delle batterie.
One endless minute è, dunque, una riflessione sul tempo e su come questo possa trasformare i significati.